Confermo quanto detto da Paolo.
Io stesso ho avuto una prima esperienza con un utente che ha ricevuto un FUSS-PC e doveva connetterlo ad internet mediante tethering; il caso ho risolto telefonicamente (ma gli anni di esperienza nel supporto a PAB mi sono serviti tutti). 
La cosa è possibile ma servono strumenti adeguati; come soluzione proprietaria (!#?) avremo individuato AnyDesk, Guacamole occorre sperimentarlo iniziando dall'installazione di un server affacciato al web su cui fare sponda con i nodi che devono connettersi.
Si tratta di un prodotto che, sulla carta, dovrebbe essere maturo. Un aiuto infrastrutturale ma anche esperto sarebbe assai utile ora.
diego
---------------------------------------
Diego Maniacco, Bolzano (Italy)
diego.maniacco@gmail.com
---------------------------------------
Not f'd — you won't find me on Facebook
Not f'd — you won't find me on Facebook



On Fri, 3 Apr 2020 at 22:59, Paolo Dongilli <paolodongilli@lugbz.org> wrote:
Ciao Patrick,

sì l'idea è ottima e all'interno degli sportelli stiamo discutendo anche questo aspetto cioè come aiutare da remoto gli utenti (cittadini) che hanno bisogno di assistenza. In questo periodo, in particolare, gli studenti che hanno ricevuto un FUSS-PC.

Ci serve un sistema open source che permetta di  connettersi al desktop di una macchina remota. Michael (Guggi) ha prontamente suggerito https://guacamole.apache.org/

Ti butto lì una proposta. Sarebbe possibile che il NOI sponsorizzasse un server in grado di ospitare Guacamole?

Il top sarebbe poi condividere l'esperienza con le scuole che attualmente non hanno nessun tool ufficiale per assistere da remoto docenti e studenti che hanno portato a casa notebook e PC dalle scuole in comodato d'uso.

Per colloquiare con gli utenti che richiedono aiuto ai volontari degli Open & Linux Desk si potrebbero usare delle stanze predefinite su uno dei server offerti dal progetto https://iorestoacasa.work

LG,
Paolo



-------- Messaggio Originale --------
Da: Patrick Ohnewein <patrick.ohnewein@lugbz.org>
Inviato: Fri Apr 03 18:58:38 GMT+02:00 2020
A: Linux User Group Bozen-Bolzano-Bulsan <lugbz-list@lists.lugbz.org>
Oggetto: [Lugbz-list] Open & Linux Desk anche online

Ciao a tutti,

secondo voi gli sportelli "Open & Linux Desk" potrebbero essere offerti
anche online?

Oggi aziende cercano servizi ed esperti per la loro digitalizzazione.
Questo punto al NOI lo stiamo affrontando con l'iniziativa "Reagire alla
crisi" che ha una sezione dedicata al "Lavoro online":

https://noi.bz.it/it/reagire-alla-crisi/lavorare-online

In questa sezione aziende che hanno bisogni di supporto trovano offerte
di aziende digitali locali.


Visto che stiamo preparando anche un offerta digitale per persone
private (soprattutto persone anziane) volevo chiedere a coloro che sono
attivi ad uno sportello "Open & Linux Desk", se si potrebbe fare anche
degli incontri di sportello via chat, cioè online?

Secondo voi una idea così sarebbe ipotizzabile?

Un caro saluto
Patrick

_______________________________________________
http://lists.lugbz.org/cgi-bin/mailman/listinfo/lugbz-list
_______________________________________________
http://lists.lugbz.org/cgi-bin/mailman/listinfo/lugbz-list