Ciao Ezio,

On 04.04.20 11:53, Ezio Monastero wrote:
L’idea di fornire un servizio ai privati  mi sembra molto interessante e utile in questo momento.
Ho dato un occhiata ai servizi offerti per le aziende e , siccome il target è diverso, ti lascio alcune riflessioni  legate alla mia esperienza di alcuni anni di sportello.  Spero ti siano utilli.

Sì, il progetto "Reagire alla crisi" ha come target aziende.

1) Fornire per ogni tipologia di servizio (videoconferenza*, supporto da pc remoto, consulenza su problemi legati a hardware computer, richieste installazioni di software dedicati, problemi con cellulari) un canale con poche ma semplici soluzioni di collegamento, scegliendo sempre quello che richiede il minimo di competenze informatiche.

2) Fornire un canale e-mail di contatto  e/o whatsapp  soprattutto per i più anziani. Proporrei telegram, ma non vedo una grande diffusione in questa categoria di utenti

3)  Fare in modo che ci siano persone di riferimento con nome e cognome a cui rivolgersi. Sempre per i tipi di utenti a cui ci riferiamo, diventa fondamentale,per raggiungere l’obiettivo, il rapporto personale.

4) Dare un appuntamento calendarizzato ( mese, giorno, orario, persona ) per creare un punto di aggregazione ripetitivo

Sì, questa è l'idea, creare uno spazio per incontri online calenderizzati. Invece che fare gli incontri fisici, si possono utilizzare tecnologie digitali per partecipare ad incontri in rete.


5) Creare delle FAQ ?

Quando non c'è l'incontro (a anche durante) forse ci possono essere delle informazioni di contesto, come FAQ, video, etc.


Grazie per la condivisione della tua esperienza!

Un caro saluto
Patrick